Montecatini Alto

Montecatini Alto 031 F01

L’antica fortezza di Montecatini sorgeva sulla sommità dell’antico colle che sovrasta la vallata, a circa 300 metri sul livello del mare, ben visibile dal circondario. Oggi il borgo ha preso il nome di Montecatini Alto ed è raggiungibile per mezzo di una caratteristica funicolare la cui stazione di partenza è situata a poche centinaia di metri dal centralissimo Viale Verdi. Di fianco alla stazione, un suggestivo sentiero consente di raggiungere a piedi la rocca. Della fortezza, rasa al suolo nel ‘500, restano frammenti riconoscibili passeggiando per le vie di origine medievale come la Porta della Ruga, fra le antiche vie di accesso, o i resti di alcune delle 25 torri o delle vecchie mura, un tempo lunghe più di due chilometri.

Tenendo come riferimento la centrale Piazza Giuseppe Giusti, dedicata al poeta che quassù visse a lungo, possiamo salire fino alla Chiesa di San Pietro Apostolo. Nell’interno troviamo diverse opere pittoriche, tra cui spicca un’opera, la Madonna con bambino e i Santi Rocco e Alberto Carmelitano, attribuita alla scuola del grande Perugino.

Poco lontano, il Museo di Arte Sacra raccoglie una vasta collezione di opere, fra cui il prezioso Reliquario di Santa Barbara. Ritornando in Piazza Giusti troviamo numerosi bar e ristoranti dove trascorrere una piacevole sosta. Sulla piazza troviamo anche alcuni edifici, fra cui la cosiddetta Torre di Ugolino,  la Cappellina di Piazza, inserita in una torre tra due edifici abitati, che conserva l’affresco Madonna con bambino e cardellino, del XV secolo.

Sempre sulla piazza, più avanti troviamo il Teatro dei Risorti, costruzione del XVII secolo, utilizzato in passato come teatro e luogo di eventi pubblici, ed oggi occupato da un ristorante. Sul fondo della piazza, con i suoi stemmi nobiliari incorporati nella facciata, il Palazzo del Podestà, un tempo sede di rappresentanza del potere fiorentino.

< Torna alla lista
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.